Vendite diffuse sulle banche con spread in risalita

(Teleborsa) – I titoli bancari restano in affanno a Piazza Affari ostaggio dei movimenti dello spread. Il differenziale sul decennale BTP/Bund ha aperto oltre la soglia dei 310 punti (a 313,69 pb) ed ora scambia a 316,4 punti base sui massimi di seduta.

Ieri è arrivata la prevista bocciatura da parte della Commissione europea alla manovra italiana. Il governo giallo-verde ha ribadito che la legge di Bilancio non cambierà. Tra pochi giorni è atteso il giudizio di Standard & Poor’s sulla questione de conti pubblici del Belpaese.

L’indice di riferimento FTSE IT banks cede lo 0,92% e tra i player del settore UBI scivola di oltre il 2%. Giù anche Banco BPM che arretra dell’1,71% e BPER dell’1,36%. Calano di circa un punto percentuale anche Finecobank e Unicredit.

Vendite diffuse sulle banche con spread in risalita