Vendite auto, maggio con la retromarcia: immatricolazioni -1,19%

(Teleborsa) – Vendite ancora in calo nel mese di maggio. La motorizzazione ha immatricolato – nel mese di maggio 2019 – 197.307 autovetture, con una variazione di -1,19% rispetto a maggio 2018, quando ne furono immatricolate 199.692 (nel mese di aprile 2019 sono state invece immatricolate 174.775 autovetture, con una variazione di +1,68% rispetto ad aprile 2018, durante il quale ne furono immatricolate 171.886).

Nel mese di maggio 2019 il volume globale delle vendite (570.983 autovetture) ha dunque interessato per il 34,56% auto nuove e per il 65,44% auto usate.

Nello stesso periodo di maggio 2019 sono stati registrati 373.676 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di -7,50% rispetto a maggio 2018, quando ne furono registrati 403.987 (nel mese di aprile 2019 sono stati invece registrati 359.751 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di +0,48% rispetto ad aprile, quando ne furono registrati 358.022).

FCA: a maggio vendite auto in calo del 6,09% – Le immatricolazioni, secondo i dati del Ministero dei Trasporti, sono state pari a 51.798 auto contro le 55.160 di maggio 2018 mentre la quota mercato in calo dell’1,37%, è passata dal 27,6% al 26,2%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vendite auto, maggio con la retromarcia: immatricolazioni -1,19%