Vendite al dettaglio: segnali incoraggianti sì ma con cautela

(Teleborsa) – Le vendite al dettaglio di settembre lanciano un segnale incoraggiante, che fa sperare finalmente in un Natale di vera ripresa dei consumi.

Ma prima di poter esprimere valutazioni definitive è necessario attendere un consolidamento: di recente già in altre occasioni si sono registrate variazioni positive che alla prova dei fatti si sono rivelate effimere.  E’ quanto sottolinea Confesercenti in una nota, commentando il forte recupero del commercio al dettaglio.

Una posizione questa che è condivisa anche dall’Ufficio Studi di Confcommercio che in merito ai dati Istat di oggi 7 nopvembte, rivela che il miglioramento registrato a settembre dalle vendite è tra i più rilevanti degli ultimi anni, ma mette in guardia sul fatto che non sono mancati, in passato, tuttavia, segnali favorevoli poi smentiti dalle evidenze successive, restituendo quel profilo altalenante che ancora caratterizza la spesa delle famiglie.

Vendite al dettaglio: segnali incoraggianti sì ma con cautela
Vendite al dettaglio: segnali incoraggianti sì ma con cautela