Vendite al dettaglio rimbalzano ad agosto

(Teleborsa) – Segnali incoraggianti dal commercio ad agosto. Le vendite al dettaglio hanno avuto un balzo dell’8,2% rispetto al mese precedente in termini di valore e dell’11,2% in volume. Lo comunica l’Istat sottolineando che la “crescita riguarda soprattutto le vendite dei beni non alimentari (+13,8% in valore e +19,2% in volume) ma sono in aumento anche quelle dei beni alimentari (+1,6% in valore e +1,7% in volume)”.

Su base tendenziale, si registra un aumento delle vendite dello 0,8% in valore mentre sono stazionarie quelle in volume. Le vendite dei beni non alimentari crescono sia in valore sia in volume (rispettivamente +1,1% e +0,5%), quelle dei beni alimentari sono in aumento in valore (+0,6%) e in calo in volume (-0,4%).

“Ad agosto 2020 – si legge nel commento dell’Istituto di Statistica – come pure nel complesso del trimestre giugno-agosto, si registra un deciso incremento congiunturale delle vendite dei beni non alimentari. Anche su base tendenziale, ad agosto, le vendite di questo comparto sono in crescita, sebbene esclusivamente grazie alla dinamica osservata per il commercio elettronico, mentre si riscontrano flessioni sia nella grande distribuzione sia nella imprese operanti su piccole superfici. Tra i gruppi di prodotti non alimentari si sottolinea il risultato positivo dell’abbigliamento che torna a crescere su base tendenziale per la prima volta da febbraio 2020, presumibilmente grazie all’effetto dei saldi che quest’anno, in molte regioni, sono iniziati ad agosto anziché a luglio”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vendite al dettaglio rimbalzano ad agosto