Vendite a piene mani su Netflix dopo trimestrale negativa

(Teleborsa) – Seduta drammatica per la compagnia attiva nel settore dei video on demand, che si posiziona a 515,6 con una discesa del 2,90%. A pesare sul titolo è la guidance deludente per il terzo trimestre, in quanto è previsto un rallentamento della crescita degli abbonati.

Netflix ha comunque registrato ricavi in aumento del 19% a 7,3 miliardi di dollari, lievemente sopra i 7,32 miliardi stimati dagli analisti, nel secondo trimestre dell’anno.

Atteso un ulteriore ripiego verso l’area di supporto vista a 508,9 e successiva a 502,2. Resistenza a 544,5.

(Foto: © bennymarty /123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vendite a piene mani su Netflix dopo trimestrale negativa