Vendite a Piazza Affari. Immobile il resto dell’Europa

(Teleborsa) – Proseguono all’insegna della debolezza le principali borse europee frenate dall’incertezza geopolitica, complice l’attentato in Russia, confermando l’impostazione prudente mostrata in avvio. 

Sessione debole anche per l’Euro / Dollaro USA, che scambia con un calo dello 0,28%. L’Oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,37%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) archivia la giornata con guadagno frazionale dello 0,44%.

Invariato lo spread, che si posiziona a 204 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta al 2,28%.

Nello scenario borsistico europeo nulla di fatto per Francoforte, che passa di mano sulla parità. Si muove in modesto rialzo Londra, evidenziando un incremento dello 0,37%. Incolore Parigi, che non registra variazioni significative, rispetto alla seduta precedente. Prevale la cautela a Piazza Affari, con il FTSE MIB che continua la seduta con un leggero calo dello 0,29%. Oggi a Piazza Affari ha debuttato il titolo Unieuro, la prima IPO del 2017. Un debutto senza euforia, ma in seguito il titolo è passato in territorio positivo. 

Risultato positivo per i settori Materie prime (+1,24%), Sanitario (+0,67%) e Alimentare (+0,61%). Tra i peggiori della lista del listino azionario italiano, in maggior calo i comparti Telecomunicazioni (-2,25%), Immobiliare (-0,97%) e Assicurativo (-0,95%).

Tra i best performers di Milano, si distinguono Moncler (+1,78%), Tenaris (+1,25%), Recordati (+1,19%) e Ferrari (+1,16%).

Ferma ai box la Fiat (-0,56%) sotto pressione per l’andamento delle vendite di auto negli USA. Bene, invece, le immatricolazioni in Italia. 

Le peggiori performance, invece, si registrano su A2A, -2,97%, colpita da più downgrade, il giorno dopo la pubblicazione dei conti 2016 e del business plan.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Fincantieri vola del 3,31% grazie a un upgrade e spinta in avanti da indiscrezioni stampa secondo cui il gruppo starebbe studiando una nuova offerta per sbloccare l’acquisto di Stx France.

Vendite a Piazza Affari. Immobile il resto dell’Europa