Vendite a Piazza Affari. Immobile il resto dell’Europa

(Teleborsa) – Nulla di fatto per le principali Borse del Vecchio Continente, che chiudono gli scambi sulla parità. In contro trend Piazza Affari, protagonista di una sessione in rosso. Nel frattempo resta senza direzione negli USA l’S&P-500.

Sul mercato valutario, prevale la cautela sull’Euro / Dollaro USA, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,22%. Lieve calo dell’oro, che scende a 1.744,5 dollari l’oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,02%.

In salita lo spread, che arriva a quota +103 punti base, con un incremento di 3 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari allo 0,73%.

Tra i mercati del Vecchio Continente performance modesta per Francoforte, che mostra un moderato rialzo dello 0,21%, deludente Londra, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia. Parigi è stabile riportando un moderato +0,06%. Si muove in frazionale ribasso Piazza Affari, con il FTSE MIB che lascia sul parterre lo 0,60%; sulla stessa linea, si muove al ribasso il FTSE Italia All-Share, che perde lo 0,44%, scambiando a 26.682 punti.


In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Buzzi Unicem (+1,44%), Nexi (+1,22%), Amplifon (+1,19%) e Atlantia (+0,61%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Saipem, che prosegue le contrattazioni a -3,02%.

Vendite a piene mani su Telecom Italia, che soffre un decremento del 2,56%.

Pessima performance per Inwit, che registra un ribasso del 2,40%.

Sotto pressione Italgas, con un forte ribasso dell’1,85%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Tod’s (+14,00%), Esprinet (+11,74%), Carel Industries (+4,69%) e Technogym (+3,02%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Mutuionline, che prosegue le contrattazioni a -2,75%.

Sessione nera per la Doria, che lascia sul tappeto una perdita del 2,41%.

In caduta libera IREN, che affonda del 2,19%.

Pesante Juventus, che segna una discesa di ben -2,17 punti percentuali.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vendite a Piazza Affari. Immobile il resto dell’Europa