Vendite a Piazza Affari. Immobile il resto dell’Europa

(Teleborsa) – Nulla di fatto per le principali Borse del Vecchio Continente, che continuano gli scambi sulla parità. In contro trend Piazza Affari, protagonista di una sessione in rosso in attesa del discorso di Conte.

L’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile su 1,108. L’Oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,46%. Seduta in lieve rialzo per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che avanza a 56,4 dollari per barile.

Torna a salire lo spread, attestandosi a +215 punti base, con un aumento di 7 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari all’1,48%.

Tra i listini europei incolore Francoforte, che non registra variazioni significative rispetto alla seduta precedente, si muove in modesto rialzo Londra, evidenziando un incremento dello 0,29%, e senza slancio Parigi, che negozia con un +0,05%.

Si muove in frazionale ribasso Piazza Affari, con il FTSE MIB che sta lasciando sul parterre lo 0,60%; sulla stessa linea, si muove al ribasso il FTSE Italia All-Share, che perde lo 0,57%, scambiando a 22.463 punti. Sotto la parità il FTSE Italia Mid Cap, che mostra un calo dello 0,40%; consolida i livelli della vigilia il FTSE Italia Star (-0,03%).

In luce sul listino milanese i comparti viaggi e intrattenimento (+1,34%) e sanitario (+0,99%).

Nel listino, i settori bancario (-1,15%), costruzioni (-1,15%) e alimentare (-1,08%) sono tra i più venduti.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, decolla Juventus, con un importante progresso del 4,37%.

In evidenza Amplifon, che mostra un forte incremento del 2,97%.

Buoni spunti su Prysmian, che mostra un ampio vantaggio dell’1,53%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su BPER, che prosegue le contrattazioni a -3,22%.

Scivola UBI Banca, con un netto svantaggio del 3,04%.

Pessima performance per Banco BPM, che registra un ribasso del 2,53%.

In rosso Italgas, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,74%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Piaggio (+1,52%), Inwit (+1,48%), Brembo (+1,08%) e Italmobiliare (+0,86%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Banca MPS, che ottiene -3,63%.

Sessione nera per Cairo Communication, che lascia sul tappeto una perdita del 3,42%.

In caduta libera Salini Impregilo, che affonda del 2,57%.

Pesante Biesse, che segna una discesa di ben -2,29 punti percentuali.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vendite a Piazza Affari. Immobile il resto dell’Europa