Vendita Borsa Italiana, soddisfazione delle Istituzioni

(Teleborsa) – “Dopo la costituzione di una delle più grandi paytech mondiali, voglio rivolgere un altro plauso all’operazione di Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, con il suo AD Fabrizio Palermo, su un’altra infrastruttura essenziale e strategica del Paese: Borsa Italiana”.

Lo scrive, in un post su Facebook, il Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, sottolineando che “con l’ingresso di CDP in Euronext e la contestuale acquisizione di Borsa Italiana, si darà vita a un gruppo leader nel mercato dei capitali europeo. Attraverso l’operazione Cassa Depositi e Prestiti, con Euronext, porta Piazza Affari all’interno di un gruppo paneuropeo con un presidio stabile di investitori italiani”.

Per il Titolare del MiSE “questo progetto rafforza anche e soprattutto il ruolo del Paese nel mercato dei capitali europei, rappresentando il singolo mercato più rilevante della nuova Euronext, con circa un terzo dei ricavi e degli occupati complessivi. L’Italia, inoltre, avrà un ruolo di primo piano sia a livello operativo che di governance”.

Parla di “un’altra bella notizia per l’Italia” anche il Viceministro all’Economia Laura Castelli. “Cassa Depositi e Prestiti diventa, con l’operazione conclusa nelle scorse ore, primo azionista di Euronext, il conglomerato quotato di Borse europee, consentendogli così di prendere il controllo di Borsa italiana, che rappresenta il principale hub per la raccolta di capitale azionario e obbligazionario da parte delle imprese italiane e vede una base di investitori solida e diversificata, con oltre 10.000 tra società e fondi di investimenti globali attivi sul mercato“.

“Dopo l’operazione SIA-NEXI, che ha creato il campione europeo di pagamenti digitali, con questa l’Italia è all’avanguardia su innovazione delle infrastrutture finanziarie, favorendo così l’accesso delle aziende, in particolare PMI, ai mercati finanziari internazionali. Rafforziamo la centralità dell’Italia sulle piazze finanziarie, creiamo nuovi posti di lavoro, generiamo un significativo indotto per l’economia, aumentiamo la liquidità del mercato dei capitali italiano e la visibilità degli aziende quotate. È un grande successo“, conclude Castelli che si complimenta con “l’A.D. Fabrizio Palermo e tutti i colleghi che hanno lavorato a questa operazione che aiuterà il Sistema Paese ad essere all’altezza delle nuove sfide, anche quelle legate alla pandemia”.

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vendita Borsa Italiana, soddisfazione delle Istituzioni