Veicoli commerciali in caduta ad aprile in UE

(Teleborsa) – Crollano le vendite di veicoli commerciali e da lavoro in Europa, in linea con in mercato dell’auto in fase di correzione. Un dato già anticipato per l’Italia dall’UNRAE, l’associazione che rappresenta i produttori europei. 

Le immatricolazioni di veicoli da lavoro ad aprile hanno segnato un forte calo del 6,9% nell’Area Euro. Lo si apprende dai dati forniti dall’associazione europea dei produttori di auto (ACEA). Bene anche il bilancio da inizio anno che segna un +4,4% nell’area della moneta unica.

Considerando l’Unione Europea ed i Paesi dell’Efta il dato segna una diminuzione del 7,2%, mentre per i soli Paesi dell’Europa occidentale evidenzia una riduzione del 7,1%.

Fra i mercati europei che pesano di più come ampiezza, in forte crescita la Gran Bretagna, che segna un pesante calo del 18,8%, la Germania del 10,2% e l’Italia del 7,9%, mentre tengono la Spagna (+1,1%) e la Francia (+0,5%).

Veicoli commerciali in caduta ad aprile in UE
Veicoli commerciali in caduta ad aprile in UE