Veicoli commerciali ancora in moderata crescita. Bene Italia e Spagna

(Teleborsa) – A settembre si confermano in moderata crescita le vendite di veicoli commerciali in Europa, dopo il boom dei mesi estivi. La performance positiva caratterizza ancora il segmento furgoni, ma è tornato ad espandersi anche quello degli autobus,l asciando al palo solo il comparto truck (camion).

Le immatricolazioni di veicoli da lavoro a settembre hanno segnato un forte aumento del 6,6% nell’Area Euro. Lo si apprende dai dati forniti dall’associazione europea dei produttori di auto (ACEA). Bene anche il bilancio dei primi nove mesi: da inizio anno il mercato segna un +12,7% nell’area della moneta unica.

Considerando l’Unione Europea ed i Paesi dell’Efta il dato segna un aumento del 6,8%, mentre per i soli Paesi dell’Europa occidentale la crescita si attesta al 6,6%.

Fra i mercati europei che pesano di più come ampiezza, in moderata crescita la Gran Bretagna che segna un aumento dell’1,9%, mentre la Spagna evidenzia una risalita del 12,2%. Molto bene anche l’Italia che avanza del 16,3%, meno brillante la Germania che cresce del 5,6%, mentre la Francia è in controtendenza ed evidenzia un calo del 2,1%

Veicoli commerciali ancora in moderata crescita. Bene Italia e Sp...