Vaccitech (vaccino AstraZeneca) punta a IPO da 117 milioni di dollari a Wall Street

(Teleborsa) – Vaccitech, società di biotecnologia che sviluppa vaccini e immunoterapie per malattie infettive e cancro, ha annunciato che punta a raccogliere fino a 117 milioni di dollari nella sua IPO a Wall Street. La società offrirà offrendo 6,5 milioni di ADS (American depositary shares, ovvero titoli di compagnie non americane che decidono di quotarsi in dollari nel mercato statunitense) per un prezzo compreso tra 16 e 18 dollari. Se l’IPO dovesse centrare il massimo obiettivo, la società britannica avrebbe una valutazione di 613 milioni di dollari.

Vaccitech ha collaborato assieme ad AstraZeneca e all’Università di Oxford allo sviluppo del vaccino Vaxzevria (ex COVID-19 Vaccine AstraZeneca). La società è stata fondata nel 2016 come spin-off del Jenner Institute dell’Università di Oxford da Sarah Gilbert e Adrian V. S. Hill.

Tra i suoi investitori ci sono Google Ventures (GV), Sequoia Capital, GeneMatrix, Liontrust Asset Management, Korea Investment Partners e Oxford Sciences Innovation (OSI). Vaccitech intende utilizzare i proventi della quotazione per finanziare i suoi programmi clinici in corso e le sue fasi iniziali di ricerca e sviluppo. La società sta già lavorando a progetti di ricerca su epatite B, cancro alla prostata e cancro del polmone.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vaccitech (vaccino AstraZeneca) punta a IPO da 117 milioni di dollari ...