Vaccino, Regno Unito finanzia Cambridge

(Teleborsa) – L’Università di Cambridge è pronta ad avviare le sperimentazioni cliniche del suo possibile vaccino a DNA in autunno dopo aver ricevuto 1,9 milioni di sterline (2,5 milioni di dollari) in finanziamenti dal Governo britannico. Lo ha comunicato l’Università lo scorso mercoledì.

Come riporta Bloomberg, il team mira a utilizzare sequenze genetiche di altri coronavirus noti per creare un vaccino che vada oltre il Covid-19 per combattere malattie correlate come la sindrome respiratoria come la MERS ( Sindrome Respiratoria medio-orientale – Middle East respiratory syndrome).

“Stiamo cercando crepe nella sua armatura, pezzi cruciali del virus che possiamo usare per costruire il vaccino per dirigere la risposta immunitaria nella giusta direzione “, ha detto Jonathan Heeney dell’Università di Cambridge. “Miriamo a creare un vaccino che non solo proteggerà dalla SARS-CoV-2, ma anche da altri coronavirus correlati che potrebbero estendersi dagli animali all’uomo”.

Nessun vaccino contro il coronavirus SARS-CoV-2 che causa covid-19 si è ancora dimostrato clinicamente efficace, sebbene 30 che utilizzano una serie di tecnologie siano già in sperimentazione sull’uomo. Il candidato Cambridge, DIOS-CoVax2, è basato sul DNA.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vaccino, Regno Unito finanzia Cambridge