Vaccino Pfizer accelera: quando via libera EMA?

(Teleborsa) – Potrebbero farsi più stretti i tempi per l’approvazione del vaccino anti-Covid di Pfizer-BionTech da parte dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA). L’agenzia europea per i medicinali ha spostato la data della sua riunione dal 29 al 21 dicembre “dopo aver ricevuto nuovi dati” sul vaccino anti-coronavirus sviluppato e prodotto da Pfizer-BioNTech.

“Il 21 dicembre è stata programmata una riunione straordinaria per arrivare ad una conclusione se possibile”, ha riferito l’Ema.

Anche il Ministro della Salute Speranza aveva ribadito l’auspicio che “L’EMA, nel rispetto di tutte le procedure di sicurezza, possa approvare il vaccino Pfizer Biontech in anticipo rispetto a quanto previsto e che al più presto le vaccinazioni possano iniziare anche nei Paesi dell’Unione Europea”.

Intanto, il Ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia è tornato sulla necessità di nuove restrizioni a Natale: “Anche durante le festività natalizie vogliamo mettere in sicurezza gli ospedali e l’intero sistema perché ci aspettano tre mesi invernali difficilissimi. – ha aggiunto rispondendo alle domande dei giornalisti durante il sopralluogo a Bitti, paese del nuorese colpito dall’alluvione il 28 novembre scorso – Questo significa autodisciplinarci e credo che l’Italia risponderà: prima la salute e poi il business, perchè senza la vita non c’è alcun business”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vaccino Pfizer accelera: quando via libera EMA?