Vaccino, Biontech: “molto probabile” funzioni su mutazione

"Non sappiamo ancora precisamente se il nostro vaccino possa proteggere anche contro questa"

(Teleborsa) – La mutazione del Covid comparsa in Gan Bretagna “è un po’ diversa” da quelle prese in considerazione finora, “e non sappiamo ancora precisamente se il nostro vaccino possa proteggere anche contro questa”.

Lo ha detto il fondatore di Biontech, Ugur Sahin, in conferenza stampa. Dal punto di vista scientifico, però, è altamente probabile che il nostro vaccino possa difendere anche contro questa variante”.

Serviranno adesso due settimane per raccogliere i dati a riguardo, ha anche sottolineato.

Intanto, nel nostro Paese è partita una vera e propria corsa contro il tempo a caccia di positivi al virus arrivati dalla Gran Bretagna, per scongiurare i rischi di un’ondata del Covid nella versione più insidiosa anche in Italia. Dopo lo stop ai voli dal Regno Unito è partito ora in tutta Italia, liste di passeggeri alla mano, il tracciamento di migliaia di cittadini che potrebbero essere positivi alla variante britannica del Sars-Cov-2: un ceppo che non sarebbe più letale né più resistente ai vaccini, ma capace di diffondersi più rapidamente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vaccino, Biontech: “molto probabile” funzioni su mutazione