Vaccini, Pfizer-BioNTech: chiesta autorizzazione all’EMA per ragazzi dai 12 ai 15

(Teleborsa) – PfizerBioNTech hanno chiesto all’Agenzia Europea per il Farmaco (EMA) l’autorizzazione per estendere l’utilizzo del suo vaccino contro il Covid-19 anche ai ragazzi fra i 12 e i 15 anni, come già accaduto per gli Stati Uniti nelle scorse settimane. Lo hanno reso noto le stesse case farmaceutiche.

Nel frattempo, nella giornata di ieri (29 aprile, ndr) l’Italia per la prima volta ha superato quota 500mila vaccinazioni giornaliere. “Ieri in Italia sono state somministrate oltre 500 mila dosi di vaccino – ha scritto sulla sua pagina Facebook il ministro della Salute, Roberto Speranza – Grazie alle donne e agli uomini del Servizio Sanitario Nazionale e a tutte le istituzioni per il gran lavoro di squadra. Il vaccino è la vera strada per uscire da questi mesi così difficili”.


Il commissario straordinario per l’emergenza Francesco Paolo Figliuolo, ieri ospite a Porta a Porta, è tornato invece sui tempi della campagna vaccinale. “Noi consideriamo che per metà luglio saremo al 60% dell’immunità di gregge, quindi il 60% per metà luglio dovrebbe avere avuto la prima e la seconda dose”, ha assicurato. “È già una buona immunità – ha sottolineato – anche se non arriva a quella auspicata che è dell’80% che noi consideriamo un obiettivo medio da raggiungere a fine settembre, poi vediamo se riusciremo a fare meglio”.

“Già con il 60% ritengo che si possa passare un’estate abbastanza tranquilla – ha aggiunto Figliuolo – fermo restando che bisogna continuare a tenere la mascherina, il distanziamento e il lavaggio delle mani”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vaccini, Pfizer-BioNTech: chiesta autorizzazione all’EMA per rag...