Vaccini agli over 80, si parte dal Lazio

(Teleborsa) – Con qualche giorno di slittamento sulla tabella di marcia iniziale, in scia a tagli e ritardi nella consegna delle dosi, entra nel vivo nel nostro Paese la seconda fase del piano vaccinale, quella che prevede la somministrazione del vaccino agli ultra 80enni.


“Eccezione” Trentino a parte ( dove si è già partiti da qualche giorno), nel Lazio prenotazioni al via da oggi e somministrazioni a partire dall’ 8 febbraio. Poi toccherà a Veneto e Liguria. La Lombardia dovrà attendere gli ultimi giorni di marzo. Attive le prenotazioni in Campania dove si dovrebbe partire tra il 10 e il 15 febbraio. Qualche giorno prima, l’8, dovrebbe essere la volta dell‘Umbria.

Ancora nessuna data ufficiale per Toscana, Marche ed Emilia Romagna dove, però, la data probabile è inizio marzo. Aperte le prenotazioni in Abruzzo, ma ancora nessuna data per l’inizio della somministrazione. Data congelata anche in Basilicata.

Intanto, l’obiettivo decisamente ambizioso (nella speranza che tutto sarebbe filato liscio) di chiudere la campagna entro settembre, come dichiarato, raggiungendo l’immunità di gregge con il 70% degli italiani vaccinati, si allontana. E rischia, concretamente, di slittare di qualche mese.

Ad invocare un cambio di passo è Walter Ricciardi, consulente scientifico del ministro della Salute e docente dell’università Cattolica, guardando con apprensione ai prossimi mesi. “Non c’è dubbio che dobbiamo fare un salto di qualità sul piano nazionale – dice al Messaggero – Non può essere che la seconda fase sia gestita come la prima, che era facile, perché rivolta solo agli operatori sanitari. Dovremo vaccinare centinaia di migliaia di persone nei palasport, negli studi di medicina generale. Avremo bisogno di una organizzazione di tipo militare che ancora non c’è”.

Poi invita a non abbassare la guardia, specie ora che quasi tutta l’Italia è tornata in zona gialla: “febbraio e marzo saranno quelli più difficili”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vaccini agli over 80, si parte dal Lazio