Vaccini, accordo Aspi con la Regione Toscana: apre hub per vaccinazioni a Firenze Nord

(Teleborsa) – Parte da Firenze il piano di vaccinazione anti Covid 19 di Autostrade per l’Italia, grazie alla collaborazione con la Regione Toscana, destinato a 3.500 persone tra cittadini e dipendenti, familiari e fornitori della concessionaria autostradale. L’hub vaccinale, posizionato nel piazzale della “Chiesa dell’Autostrada” a Firenze Nord, diventato operativo da oggi; nella struttura verranno inoculate oltre 200 vaccinazioni al giorno per un totale di 3.500 dosi messe a disposizione dalla Regione Toscana. I cittadini per accedere alla somministrazione potranno prenotarsi attraverso il portale della Regione Toscana mentre i dipendenti, i loro familiari e i fornitori del gruppo Aspi seguiranno una procedura di accreditamento interno all’azienda.

Il centro di vaccinazione, secondo i requisiti previsti dai protocolli governativi in materia, è stato dotato e allestito con la tecnologia e la strumentazione necessaria a garantire l’idonea conservazione delle dosi, ed è organizzato in più aree destinate ai diversi momenti dell’iter vaccinale. Nelle tensostrutture allestite saranno presenti spazi per l’accettazione, per effettuare l’anamnesi, 2 unità mobili dove verrà inoculato il farmaco, un’area di osservazione post vaccinazione, oltre a un presidio medico sanitario dedicato alla gestione di eventuali emergenze.

Le vaccinazioni verranno effettuate dal lunedì al sabato con orario continuativo, dalle 9:00 alle 17:30, fino a esaurimento delle dosi messe a disposizione. Trattandosi di vaccino Pfizer, sarà possibile riprendere con le attività nel mese di luglio, per garantire nelle stesse modalità l’inoculazione delle seconde dosi. Nel centro lavoreranno per tutta la durata delle attività 5 medici, 4 operatori sanitari, e 5 addetti alla logistica e all’amministrazione oltre ai Medici competenti di ASPI.

“L’adesione di Autostrade per l’Italia alla campagna vaccinale è un contributo concreto alla nostra strategia organizzativa anti Covid – ha dichiarato il presidente della Toscana, Eugenio Giani -. Questa disponibilità, di cui ringrazio di cuore, contribuisce a incrementare il numero degli hub privati aziendali, che vanno ad aggiungersi a quelli pubblici, nell’ottica di una sinergia crescente, dettata dal medesimo obiettivo: proteggere i nostri cittadini dal virus e ritornare alla normalità, nel quotidiano come negli ambienti di lavoro. La Toscana, tutta, sta rispondendo positivamente al nostro invito a vaccinarsi, dando prova, ancora una volta, di senso di responsabilità, capacità di fare squadra, spirito collaborativo oltre ogni più rosea aspettativa. La rete vaccinale, che continuiamo a rafforzare grazie alle crescenti adesioni anche da parte delle aziende private, rende la Toscana una delle Regioni più dinamiche e attive nell’utilizzo di ogni strumento possibile, per il raggiungimento della più elevata copertura vaccinale della popolazione, che vogliamo mettere in sicurezza, nella sua totalità, entro settembre. I presupposti ci sono tutti. La Toscana non si ferma”.

“Siamo orgogliosi di poter mettere a disposizione le nostre strutture per poter contribuire all’avanzamento del piano vaccinale del nostro Paese, garantendo strumenti, aree e personale medico specializzato a servizio dei cittadini ma anche dei nostri dipendenti – che hanno continuato a garantire il massimo presidio delle attività autostradali durante la pandemia – e dei loro familiari, nello spirito di Welfare che caratterizza il nostro modo di operare. Per noi questo rappresenta un supporto concreto alle comunità che ospitano la nostra rete – e con le quali collaboriamo quotidianamente – e un alleviamento dell’enorme sforzo che prosegue da parte degli Enti pubblici deputati, nei diversi centri vaccinali dell’Italia. Voglio inoltre ringraziare il Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, il Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Francesco Paolo Figliuolo, e la Protezione Civile per averci messo a disposizione oltre 3.500 dosi di vaccini che ci consentiranno di dare un contributo reale alla situazione che coinvolge tutti noi” ha dichiarato Roberto Tomasi, Amministratore Delegato di Autostrade per l’Italia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vaccini, accordo Aspi con la Regione Toscana: apre hub per vaccinazion...