USA, Yellen di nuovo in pressing sul Congresso: catastrofico non alzare tetto debito

(Teleborsa) – Il segretario al Tesoro USA, Janet Yellen ritorna a sollecitare il Congresso invitandolo a raggiungere un accordo per aumentare il tetto del debito pubblico del Paese, avvertendo che non alzarlo “sarebbe catastrofico”. Gli Stati Uniti toccheranno il tetto del debito il 18 ottobre – afferma Yellen -. Se non sarà alzato per questa data il rischio è di un default degli Stati Uniti.

“Non alzare il tetto del debito sarebbe catastrofico” – insiste il segretario al Tesoro in un’audizione in Congresso -. Se non si agirà ci sarà un aumento della disoccupazione e si avranno problemi sui mercati finanziari. Se il tetto del debito non sarà alzato entro il 18 ottobre, gli Stati Uniti “potrebbero scivolare in una crisi finanziaria e in recessione economica. Attendere fino all’ultimo minuto può causare seri danni alla fiducia, far alzare i costi per i contribuenti e avere un impatto negativo sul rating degli Stati Uniti per anni”, aggiunge Yellen.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, Yellen di nuovo in pressing sul Congresso: catastrofico non al...