USA verso l’allentamento dei controlli su finanza e banche

(Teleborsa) – Traballa la riforma di Wall Street varata da Barack Obama nel 2010.

Ieri la Camera statunitense ha infatti dato il via libera alla riforma della legge Dodd Frank, scritta dopo la Grande recessione del 2008 per aumentare il controllo su banche e finanza da parte delle autorità, e la tutela dei consumatori.

I voti a favore del “Financial Choice Act” sono stati 233, quelli contrari 186. La legge passa ora al Senato, dove il sì è decisamente meno scontato.

Il Presidente Donald Trump non ha mai nascosto la propria volontà di allentare la stretta su Wall Street e sulle banche al fine di stimolare la crescita economica. Tuttavia non sono pochi i politici e i cittadini secondo i quali diminuire il controllo statale sule banche e le società finanziarie potrebbe portare a nuovi crack, come quello di Lehman Brothers.

USA verso l’allentamento dei controlli su finanza e banche