USA, vendite case nuove a giugno peggio delle attese

(Teleborsa) – Giù la vendita di case nuove negli Stati Uniti a giugno, seppur ad un ritmo più contenuto rispetto alla rilevazione precedente (-7,8%). Il dato ha evidenziato un decremento del 6,7% a 676 mila unità rispetto alle 724 mila unità di maggio (dato rivisto da 769 mila).

Lo ha comunicato il Census Bureau degli Stati Uniti. Il dato risulta peggiore delle attese degli analisti che erano per un incremento del 3,5%.

Rispetto a giugno 2020 si registra un incremento del 19,4%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, vendite case nuove a giugno peggio delle attese