Usa, vendite al dettaglio in calo

(Teleborsa) – Con l’inflazione al palo a giugno negli USA, i consumi permangono al di sotto della parità.

Le vendite al dettaglio hanno registrato un calo mensile dello 0,2% a 473.5 miliardi di dollari, dopo il +0,1% rivisto del mese precedente (originale a -0,3%), risultando peggiore delle attese degli analisti che si aspettavano un modestissimo incremento dello 0,1%. Lo comunica l’US Census Bureau, precisando che su base annua si è registrato un aumento del 2,8%.

Il dato “core”, ossia le vendite al dettaglio escluse le auto è rimasto invariato dopo il -0,1% di maggio (-0,3 il dato originale) risultando sotto le attese che stimavano un +0,4%.

Usa, vendite al dettaglio in calo