Usa, Trump ha dichiarato stato di Emergenza Nazionale

(Teleborsa) – Come anticipato dai media nel corso della giornata, il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha parlato agli americani annunciando di aver proclamato lo stato di Emergenza Nazionale negli Usa per contrastare il diffondersi dei contagi da Coronavirus. L’annuncio era atteso ed è arrivato intorno alle 15.30 quando in Italia erano circa le 20.30.

“Assicureremo massima flessibilità nella lotta al virus”, ha aggiunto il Presidente americano spiegando che dichiarando lo Stato di emergenza ci saranno a disposizione almeno 50 miliardi di dollari per venire in soccorso degli Stati più colpiti”. “Chiederemo agli ospedali dei piani di emergenza“, ha aggiunto.

Sottolineando che gli Usa sconfiggeranno la minaccia del Coronavirus, Trump ha precisato che “saremo in grado di garantire più test e più posti letto. Abbiamo stretto collaborazioni con il settore privato per aumentare la nostra capacità di realizzare test per le persone che hanno sintomi di sospetto coronavirus”.

Dichiarazioni che sembrano indirettamente rispondere alle polemiche delle ultime ore dopo che molte persone che si erano recate in ospedale con sintomi da coronavirus sono state rispedite a casa, per mancanza di test, senza dunque le necessarie verifiche.

E intanto, si arrende al coronavirus anche la popolare maratona di Boston. Gli organizzatori hanno annunciato che a causa del diffondersi del coronavirus la prestigiosa competizione podistica verrà rinviata al 14 settembre.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Usa, Trump ha dichiarato stato di Emergenza Nazionale