Usa, si tingono di rosso i futures sui principali indici americani

(Teleborsa) – I futures sugli indici azionari statunitensi si colorano di rosso in questo venerdì che annuncia un’apertura difficile per la borsa di New York. A frenare le performance dei derivati a stelle e strisce la paura degli investitori a proposito della minaccia delle tariffe doganali da parte del presidente Donald Trump. L’amministrazione del Tycoon ha fatto infatti sapere tramite un tweet che imporrà, a partire dal 10 giugno e fino all’arresto dell’immigrazione clandestina, una tariffa del 5% su tutte le merci provenienti dal Messico.

Questa situazione di tensione, unita a quella proveniente dal versante Cinese, getta un’ombra sui mercati che temono un innalzamento delle probabilità di una ipotetica futura recessione economica globale.
Con queste preoccupazioni a indirizzare le contrattazioni il future sul Dow Jones lascia l’1,04% a 24.924 punti base, quello sul Nasdaq soffre l’1,32 % attestandosi a 7.158 punti base e quello sull’S&P 500, con una perdita dell’1,08 %, inchioda a 2.760,50 punti base.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Usa, si tingono di rosso i futures sui principali indici americani