USA, segnali di recupero dal settore terziario

(Teleborsa) – Migliora l’attività dei servizi negli Stati Uniti nel mese di settembre, risultando superiore alle attese degli analisti.

L’indice PMI dei servizi definitivo elaborato da Markit, che rappresenta un sondaggio sui direttori acquisto delle aziende attive nel settore terziario aumenta a 53,5 punti rispetto ai 52,9 di agosto e si confronta con i 52,9 punti indicati dal consensus.

L’indice, segnala dunque un’espansione del settore terziario, restando sopra la soglia dei 50 punti.

Si mostra sopra le attese anche l’indice composito, che tiene conto anche della variazione del PMI manifatturiero, e si attesta a 53,9 punti rispetto ai 52,9 della stima preliminare e delle attese.

USA, segnali di recupero dal settore terziario