USA, scorte e vendite all’ingresso in frenata a settembre

(Teleborsa) – Si confermano moderata crescita le scorte di magazzino negli Stati Uniti, mentre frenano vistosamente le vendite. Nel mese di settembre, secondo quanto comunicato dal Bureau of Census statunitense, si è registrato un incremento delle scorte dello 0,4% a 638,5 miliardi di dollari dopo il +0,5% prcedente. Su base annua si conferma una contrazione del 3,9%.

Nello stesso periodo le vendite sono salite dello 0,1% su base mensile a 486 mld di dollari, rispetto al +1% atteso e dopo il +1,2% precedente. Su anno si è registrato un decremento del 2,3%.

La ratio scorte/vendite si conferma all’1,31 dall’1,33 di un anno fa.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, scorte e vendite all’ingresso in frenata a settembre