USA, prezzi dell’immobiliare maggio +1,7% m/m +18% a/a

(Teleborsa) – Continuano ad aumentare i prezzi dell’immobiliare statunitense nel mese di maggio. L’indice FHFA elaborato dalla Federal Housing Finance Agency, che misura i prezzi delle abitazioni statunitensi, ha registrato un incremento dell’1,7% a livello mensile dopo il +1,8% del mese precedente. Su base annua l’indice, calcolato sui prezzi dichiarati degli immobili all’accensione del mutuo presso Fannie Mae e Freddie Mac, è salito dell’18% in accelerazione rispetto al +15,8% del mese precedente (dato rivisto da +15,7%).

“I prezzi delle case hanno continuato la loro crescita record fino a maggio – ha affermato la dott.ssa Lynn Fisher, vicedirettore della divisione di ricerca e statistica della FHFA – Questa tendenza probabilmente continuerà in tutto il Paese poiché i mesi estivi di acquisto di case mantengono la pressione che si avverte in un mercato immobiliare già teso”.

Per le nove divisioni del censimento, le variazioni mensili destagionalizzate dei prezzi delle case da aprile 2021 a maggio 2021 variavano dal +1% nella divisione Middle Atlantic al +2,4% nella divisione del Pacific. Le variazioni sui 12 mesi sono variate dal +15,4% nella divisione West South Central al +23,2% nella divisione Mountain.

(Foto: Sebastian Wagner / Pixabay)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, prezzi dell’immobiliare maggio +1,7% m/m +18% a/a