USA, PMI manifatturiero risale a giugno

(Teleborsa) – Si incammina verso la ripresa l’attività economica negli Stati Uniti, grazie al miglioramento congiunto del settore manifatturiero e di quello dei servizi, come rilevato in Eurozona.

La stima flash sull’indice PMI manifatturiero elaborato da Markit indica infatti un livello di 49,6 punti, ormai vicinissimo alla soglia critica dei 50 punti, oltre la quale scatta l’espansione. Il dato si confronta con il 39,8 precedente ed il 48 atteso.

Segnali positivi giungono anche dal settore dei servizi, con il relativo indice PMI che risale a 46,7 punti da 37,5 punti, risultando sopra il consensus di 46,5.

Migliora così l’indice composito che sale a 46,8 punti da 37 punti.

(Foto: Renan Kamikoga on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, PMI manifatturiero risale a giugno