USA, PMI manifatturiero resta in zona espansione

(Teleborsa) – Cresce poco più del previsto l’indice dell’attività manifatturiera degli Stati Uniti, elaborato da Markit.

L’indice PMI manifatturiero è stato rivisto al rialzo a 51,5 punti. La stima preliminare diffusa il 23 settembre indicava un livello a 51,4. Il dato è leggermente al di sopra delle stime di consensus. Ad agosto l’indicatore era pari a 52 punti.

L’indice resta dunque oltre la soglia chiave di 50, che denota espansione dell’attività, segnalando un recupero del settore manifatturiero.

“La crescita della produzione ha rallentato a passo d’uomo suggerendo che l’economia resta bloccata in una terra di mezzo a causa dell’incertezza che rimane diffusa fino alle elezioni presidenziali”, ha commentato Chris Williamson, Chief Business Economist di Markit.

USA, PMI manifatturiero resta in zona espansione