USA, per il segretario al Tesoro Lew i “venti contrari” arrivano dall’estero

(Teleborsa) – I rischi per l’economia americana vengono dall’estero. Ne è convinto il segretario al Tesoro USA, Jacob Lew, sostenendo che l’economia americana “in questo momento è in condizioni abbastanza positive” e sta facendo meglio rispetto alle controparti internazionali.
Il rischio più grande, ha precisato il politico americano, viene dai “venti contrari” che arrivano dal di fuori degli Stati Uniti, riferendosi al rallentamento delle economie emergenti.

“Quando parlo i colleghi del G20, mi chiedono quale sia il segreto dell’economia americana. Io dico che è la resistenza della nostra gente e il fatto che abbiamo usato tutti gli strumenti a nostra disposizione durante la crisi: strumenti fiscali, monetari, politici e di regolamentazione”, ha detto Lew in un’intervista a Yahoo Finance, specificando che “in altre parti del mondo c’è stata una certa riluttanza a utilizzare tutte queste leve”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, per il segretario al Tesoro Lew i “venti contrari” ar...