USA, nel 3° trimestre aumenta il costo lavoro

Il Bureau of Labour Statistics (BLS) ha reso noto che l’indice del costo del lavoro relativo al 3° trimestre 2015 è salito dello 0,6%, rispetto al +0,2% del trimestre precedente.
Il dato risulta al di sotto delle attese degli analisti che stimavano +0,6%.

Nello stesso periodo le paghe ed i salari (che contano un 70% del costo complessivo) hanno registrato una crescita dello 0,6% dal +0,2% del trimestre precedente. Invece i costi per indennità (benefits) si sono attestati a +0,5%, contro il +0,1 del secondo trimestre.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, nel 3° trimestre aumenta il costo lavoro