USA: Mnuchin invoca un aumento del tetto al debito

(Teleborsa) – Steven Mnuchin si appella al Congresso affinchè innalzi il tetto sul debito federale scongiurando così un default governativo.

In un discorso rivolto ai rappresentanti di alcune Commissioni chiave del Senato USA, tra cui quella Banche, il Segretario al Tesoro ha dichiarato: “Invito il Congresso ad innalzare il limite al debito per proteggere la fiducia verso gli Stati Uniti e il suo credito”.

L’anno fiscale federale inizia il 1° ottobre. Ad oggi il Congresso non ha ancora trovato un accordo sulla Manovra finanziaria, limitandosi ad approvare provvedimento di rifinanziamento temporaneo. L’ultimo, che ha messo fino a tre giorni di shutdown, ha esteso i finanziamenti fino all’8 febbraio.

Come dichiarato dal vice segretario per i mercati finanziari del Dipartimento del Tesoro, Clay Berry, il dipartimento può finanziare il governo fino alla fine di febbraio.

L’attuale tetto al debito è di 20.500 miliardi di dollari.

USA: Mnuchin invoca un aumento del tetto al debito