USA, migliora il superindice a luglio

(Teleborsa) – Cresce il superindice USA relativo alle condizioni economiche. Secondo quanto comunicato dal Conference Board degli Stati Uniti, a luglio il Leading Indicator è aumentato dello 0,6% a 110,7 punti dopo il +0,5% di giugno e il +0,1% di maggio.

Il leading indicator “suggerisce che l’economia continuerà a crescere nella seconda metà del 2018” – ha commentato Ataman Ozyildirim, economista del Conference Board.

La componente che riguarda la situazione attuale è cresciuta dello 0,2% a 104,2 punti mentre quella sulle aspettative future è diminuita dello 0,2% a 105,2 punti, dopo il +0,2% di giugno e il +0,5% di maggio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, migliora il superindice a luglio