USA, l’indice Empire State migliora ma resta in negativo

(Teleborsa) – Timidi segnali di ripresa per l’indice Empire State di New York, che si conferma negativo dopo il crollo del mese precedente.

L’indicatore elaborato dalla FED di New York, si è attestato a dicembre a -4,59 punti risultando migliore alle previsioni del mercato che erano per -6 punti. Il dato odierno risulta comunque superiore ai -10,74 punti di novembre.

L’indice misura le condizioni del settore manifatturiero nel distretto di New York. Si ricorda che un livello del dato superiore/inferiore allo 0 indica che la maggior parte delle compagnie riportano miglioramenti/peggioramenti delle condizioni.

USA, l’indice Empire State migliora ma resta in negativo