USA, leading indicator maggio sale dell’1,3%

(Teleborsa) – Si conferma in crescita il superindice USA relativo alle condizioni economiche americane. Secondo quanto comunicato dal Conference Board degli Stati Uniti, il Leading Indicator (LEI) si attesta a quota 114,5 punti a maggio in aumento dell’1,3% rispetto al mese precedente. Il dato è uguale alle attese degli analisti e al valore del mese scorso (rivisto da +1,6%).

La componente che riguarda la situazione attuale è salita dello 0,4% a 105,1 punti, mentre quella sulle aspettative future è diminuita del 2,2% a 103 punti.

“Dopo un altro grande miglioramento a maggio, il LEI degli Stati Uniti ora si trova al di sopra del suo precedente picco raggiunto nel gennaio 2020 (112), suggerendo che la forte crescita economica continuerà nel breve termine”, ha affermato Ataman Ozyildirim, direttore senior della ricerca economica del Conference Board.

(Foto: by Rabih Shasha on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, leading indicator maggio sale dell’1,3%