USA, leading indicator cresce in linea con attese

(Teleborsa) – Rallenta in linea con le attese il superindice USA relativo alle condizioni economiche americane. Secondo quanto comunicato dal Conference Board degli Stati Uniti, il Leading Indicator (LEI) si attesta a quota 109,5 punti a dicembre in aumento dello 0,3% rispetto al mese precedente. Un dato in linea con le attese degli analisti che si confronta con la crescita più robusta del mese di novembre (+0,7% rivisto da +0,6%).

La componente che riguarda la situazione attuale è salita dello 0,3% a 103,3 punti, mentre quella sulle aspettative future sale dello 0,1% a 107,6 punti.

“Il rallentamento del leading indicator statunitense a dicembre suggerisce che la crescita economica degli Stati Uniti continua a moderarsi nel primo trimestre del 2021”, ha affermato Ataman Ozyildirim, Direttore senior della ricerca economica presso The Conference Board, aggiungendo che il Conference Board prevede che l’economia si espanderà di almeno il 2% nel primo trimestre e poi acquisirà slancio durante tutto l’anno.

(Foto: Angelique Johnson / Pixabay)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, leading indicator cresce in linea con attese