USA, le industrie aumentano le scorte ma riducono le vendite

(Teleborsa) – Crescono a dicembre le scorte di magazzino USA, a 1.813,1 mld di dollari. Secondo il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, il dato ha registrato una variazione positiva dello 0,1% rispetto al mese precedente, centrando in pieno le attese degli analisti.
Si tratta di un buon dato che fa ben sperare per la crescita economica americana, visto che le scorte rappresentano una componente chiave del Prodotto Interno Lordo.
Su base tendenziale si è verificato un incremento dell’1,7%.

Nello stesso periodo le vendite hanno registrato una variazione negativa su base mensile dello 0,6%, a 1.302,3 mld di dollari, con un calo tendenziale del 2,7%.

La ratio scorte/vendite è risultata pari a 1,39 dall’1,33 di dicembre 2014.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, le industrie aumentano le scorte ma riducono le vendite