USA, Kudlow: maggio altro mese duro per l’occupazione

(Teleborsa) – “Maggio sarà un altro mese duro” per il mercato del lavoro statunitense. A dirlo è il consigliere economico della Casa Bianca, Larry Kudlow che, riferendosi alla perdita di 20,5 milioni di posti di lavoro, in aprile, ed a un tasso di disoccupazione che ha raggiunto il 14,7% ha detto: “abbiamo assistito a una contrazione pandemica“.

Kudlow si aspetta una ripresa nella seconda metà dell’anno e auspica che il 2021 possa essere un “anno fantastico” per l’economia statunitense con una “grossa, grossa, grossa ripresa”.

“Se abbiamo ragione sui posti di lavoro persi, le persone torneranno a lavorare abbastanza rapidamente. Non tutti, sia chiaro, ma una buona parte” – ha aggiunto il consigliere economico – rimarcando di fatto quanto già affermato dal Presidente americano Donald Trump. Per l’inquilino della Casa Bancail crollo dell’occupazione statunitense nel mese di aprile, a causa del coronavirus, era “totalmente atteso. L’economia è stata artificialmente chiusa in aprile. I posti di lavoro torneranno molto presto“.

(Foto: Brandon Mowinkel / Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, Kudlow: maggio altro mese duro per l’occupazione