USA, indice immobiliare FHFA gennaio +1% m/m +12% a/a

(Teleborsa) – Si confermano in crescita i prezzi dell’immobiliare statunitense nel mese di gennaio 2021. L’indice FHFA elaborato dalla Federal Housing Finance Agency, che misura i prezzi delle abitazioni statunitensi, ha registrato un incremento dell’1% a livello mensile, di poco inferiore al mese precedente (rivisto da un preliminare a +1,2%).

Su base annua l’indice, calcolato sui prezzi dichiarati degli immobili all’accensione del mutuo presso Fannie Mae e Freddie Mac, è salito del 12% rispetto al +11,4% del mese precedente.

“Mentre i prezzi delle case hanno registrato tassi di crescita molto elevati nel 2020, i guadagni mensili sembrano essere moderati – ha affermato Lynn Fisher, vicedirettore della divisione di ricerca e statistica di FHFA – I prezzi delle case sono aumentati dell’1% a gennaio, che è un tasso relativamente ancora alto, ma rappresenta il più piccolo guadagno mese su mese da giugno 2020“.

(Foto: Mirko Kaminski / Pixabay)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, indice immobiliare FHFA gennaio +1% m/m +12% a/a