USA, il settore terziario resta debole anche a giugno

(Teleborsa) – L’attività dei servizi negli Stati Uniti resta debole nel mese di giugno, mentre l’occupazione si espande al ritmo più lento da circa un anno e mezzo.

L’indice PMI dei servizi, elaborato da Markit, è atteso a 51,3 punti invariato rispetto a quanto rilevato a maggio e si mantiene, seppur marginalmente, sopra la soglia dei 50 punti, che denota espansione dell’attività.

IL PMI del terziario resta ancora ben lontano dai 52,8 punti rilevati ad aprile.

Di conseguenza, l’indice composito, che tiene conto anche della variazione del PMI manifatturiero si attesta a 51,2 dai 50,9 precedenti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, il settore terziario resta debole anche a giugno