USA, il settore servizi rallenta il passo

(Teleborsa) – Si espande al ritmo più lento da dicembre del 2014 l’attività del terziario negli Stati Uniti, nonostante un timido miglioramento di alcuni nuovi business.

Il dato di gennaio dell’indice PMI dei servizi, elaborato da Markit, si è attestato infatti a 53,7 punti rispetto ai 54,3 precedenti, mostrandosi inferiore alle attese degli analisti che indicavano 54 punti.

L’indice resta comunque ben oltre la soglia chiave di 50, che denota espansione dell’attività. A rallentare la crescita, secondo i partecipanti sondaggio, il calo della fiducia da parte delle imprese, per via della volatilità dei mercati finanziari e della crescita più lenta della Cina.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, il settore servizi rallenta il passo