USA, il PMI manifatturiero torna indietro di oltre due anni

(Teleborsa) – Confermata in decelerazione, a novembre, l’espansione dell’attività manifatturiera negli Stati Uniti, nonostante l’indice di riferimento elaborato da Markit sia stato rivisto al rialzo.

L’indice PMI manifatturiero si è attestato infatti a 52,8 punti, sopra la stima flash di 52,6 punti e al di sopra delle attese, che stimavano il livello indicato nella stima preliminare.

L’indice resta ben oltre la soglia chiave di 50, che denota espansione dell’attività. Tuttavia rispetto ad ottobre (54,1) ha scalato le marce, portandosi ai minimi di 25 mesi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, il PMI manifatturiero torna indietro di oltre due anni