USA, il leading indicator cresce a ritmo più lento

(Teleborsa) – In contrazione la crescita del superindice USA relativo alle condizioni economiche. Secondo quanto comunicato dal Conference Board degli Stati Uniti, il Leading Indicator a ottobre è aumentato dello 0,1% a 112,1 punti dopo il +0,6% di settembre ed il +0,5% di agosto. Il dato si mostra in linea con le stime degli analisti.

Il leading indicator “è aumentato leggermente e il ritmo di miglioramento è rallentato per la prima volta da maggio” – ha commentato Ataman Ozyildirim, economista del Conference Board.

La componente che riguarda la situazione attuale è cresciuta dello 0,2% a 104,7 punti mentre quella sulle aspettative future è salita dello 0,4% a 105,5 punti.

USA, il leading indicator cresce a ritmo più lento