USA, frena il settore terziario a marzo

(Teleborsa) – Lo rileva l’Institute for Supply Management (ISM), che mensilmente elabora l’omonimo indice, in contrasto con quanto indicato dal PMI di Markit.

L’ISM dei servizi si è dunque attestato a 52,8 punti dai 52,9 del mese precedente e dai 53,1 attesi dagli analisti.

Frena perlopiù l’attività di business che scende a 58,9 dai 63,6 punti, così come l’occupazione a 51,6 da 55,2 ed i nuovi ordini a 58,9 punti da 61,2. La componente dei prezzi scende a 53,5 da 57,7.

USA, frena il settore terziario a marzo