USA, fiducia consumatori luglio sale a 129,1 punti

(Teleborsa) – Aumenta la fiducia dei consumatori americani a luglio. Il sondaggio del Conference Board degli Stati Uniti sul sentiment dei consumatori ha segnalato un rialzo dell’indice a 129,1 punti rispetto ai 128,9 punti del mese di giugno (rivisti da un preliminare 127,3). Il dato è migliore delle aspettative degli analisti che erano per un indice in calo fino a 123,9 punti.

Nello stesso periodo l’indice sulla situazione presente è aumentato a 160,3 punti da 159,6 precedente, mentre l’indice sulle attese è sceso a 108,4 punti da 108,5 punti. “La fiducia dei consumatori è piatta a luglio, ma rimane al livello più alto da febbraio 2020 (132,6 punti)”, ha affermato Lynn Franco, direttore senior degli indicatori economici presso il Conference Board.

“La valutazione delle condizioni odierne da parte dei consumatori è rimasta stabile, suggerendo che la crescita economica nel terzo trimestre è iniziata bene – ha aggiunto Franco – L’ottimismo dei consumatori sulle prospettive a breve termine non ha vacillato e hanno continuato ad aspettarsi che le condizioni commerciali, i posti di lavoro e le prospettive finanziarie personali miglioreranno. Le aspettative di inflazione a breve termine sono leggermente diminuite, ma sono rimaste elevate. Le intenzioni di spesa sono aumentate a luglio, con una percentuale maggiore di consumatori che ha dichiarato di aver pianificato di acquistare case, automobili e grandi elettrodomestici nei prossimi mesi. Pertanto, la spesa dei consumatori dovrebbe continuare a sostenere una solida crescita economica nella seconda metà del 2021″.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, fiducia consumatori luglio sale a 129,1 punti