USA, fiducia consumatori giugno sale a 127,3 punti

(Teleborsa) – Aumenta la fiducia dei consumatori americani a giugno. Il sondaggio del Conference Board degli Stati Uniti sul sentiment dei consumatori ha segnalato un rialzo dell’indice a 127,3 punti rispetto ai 120 punti del mese di maggio (rivisti da un preliminare 117,2). Il dato è migliore delle aspettative degli analisti che erano per un indice in calo fino a 119 punti. Nello stesso periodo l’indice sulla situazione presente è aumentato a 157,7 punti dai 148,7 precedenti, mentre l’indice sulle attese è salito a 107 punti da 100,9 punti.

“La fiducia dei consumatori è aumentata a giugno ed è attualmente al suo livello più alto dall’inizio della prima ondata di pandemia nel marzo 2020 – ha affermato Lynn Franco, direttore senior degli indicatori economici presso il Conference Board – La valutazione delle condizioni attuali da parte dei consumatori è migliorata ancora, suggerendo che la crescita economica si è ulteriormente rafforzata nel secondo trimestre. L’ottimismo a breve termine dei consumatori è rimbalzato, sostenuto dalle aspettative che le prospettive continueranno a migliorare nei mesi a venire. Sebbene le aspettative di inflazione a breve termine siano aumentate, ciò ha avuto scarso impatto sulla fiducia dei consumatori o sulle intenzioni di acquisto”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, fiducia consumatori giugno sale a 127,3 punti