USA: Fed vede economia solida, rischi finanziari moderati

(Teleborsa) – La politica monetaria “resta accomodante” e la Banca centrale americana prevede “un graduale incremento dei tassi di interesse negli Stati Uniti”, con l’inizio “entro quest’anno della normalizzazione del bilancio”, salito a 4.500 miliardi di dollari.

E’ la fotografia scattata dalla Federal Reserve nel rapporto che la banca guidata da Janet Yellen ha consegnato al Congresso, in vista della testimonianza della Chariwoman davanti alla commissione Finanza della Camera e, a quella del Senato, in calendario la prossima settimana.

Secondo la Fed, nella prima metà dell’anno in corso “l’economia americana è cresciuta a passo moderato” e i rischi per la stabilità finanziaria “sono rimasti moderati”. Inoltre, sui maggiori mercati finanziari globali “non ci sono segnali di sostanziali problemi di liquidita’” e la performance “è stata positiva durante i recenti periodi di stress”.

USA: Fed vede economia solida, rischi finanziari moderati