USA, Dudley vede tassi ben più alti

(Teleborsa) – La Federal Reserve è pronta per aumentare gradualmente i tassi di interesse. A dirlo è il Presidente della Federal Reserve di New York, William Dudley, che definisce l’economia statunitense “forte” e vede un’inflazione in ripresa. 

Dudley, il primo tra i banchieri a parlare pubblicamente dopo la riunione di politica monetaria del FOMC, la scorsa settimana, si attende che i prezzi aumenteranno e si stabilizzeranno intorno all’obiettivo Fed (2%) nel medio termine. 

Parlando agli studenti dell’Onondaga Community College, il governatore ha spiegato di aspettarsi tassi ben più alti rispetto all’intervallo attuale dell’1-1,25%. Allineandosi di fatto a quanto affermato dal Presidente della Federal Reserve di San Francisco, John Williams, durante un convegno organizzato a Zurigo dalla Banca Centrale svizzera.

I commenti di Dudley rafforzano le attese per un rialzo dei tassi a fine anno. In vista dell’inizio della riduzione del bilancio della Fed, a ottobre, ha detto che la banca centrale statunitense può tornare a usare il bilancio stesso come strumento di politica monetaria se sarà necessario.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, Dudley vede tassi ben più alti