USA, dicembre nero per l’immobiliare

(Teleborsa) – Tornano a scendere a dicembre le vendite di nuove abitazioni in una USA dopo maxi rimbalzo del mese precedente.

Nel periodo in esame il dato ha evidenziato un calo del 9,3% a 625 mila unità rispetto alle 689 mila unità riviste di novembre (733 mila il dato preliminare). Le stime degli analisti erano per un livello di 680 mila unità.

Lo ha comunicato il Census Bureau degli Stati Uniti, secondo cui su base annua si è registrato un incremento del 14,1%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

USA, dicembre nero per l’immobiliare