USA, delude il mercato del lavoro a ottobre

(Teleborsa) – Nel mese di ottobre crescono i posti di lavoro negli Stati Uniti, anche se meno del previsto.

Secondo il report del Bureau of Labour Statistics, gli occupati del settore non agricolo sono saliti di 161 mila unità, risultando sotto le attese degli analisti che attendevano una crescita di 175 mila unità. A settembre erano stati creati 191 mila posti di lavoro, dato rivisto al rialzo dai 156 mila della lettura preliminare.
Gli occupati del settore manifatturiero sono diminuiti di 9 mila unità, a fronte dei +19 mila registrati nel settore pubblico.

Il tasso di disoccupazione è sceso al 4,9 come da attese, dopo il +5% di settembre. Il numero di disoccupati totali si è attestato a 7,787 milioni da 7,939 mln.

Le retribuzioni medie orarie, infine, sono salite di 10 cents a 25,92 dollari.

USA, delude il mercato del lavoro a ottobre